Attività e progetti

Attività

Ogni anno si ripetono moltissime attività, altre iniziano, altre ancora terminano o vengono sospese. Talvolta vengono interrotte, anche se sono attive, per le cause più varie. Attività nuove vengono attivate dopo essere state programmate e verificate.

Attività didattiche

copertina del trimestrale il cjamp

Il giornalino

Il Cjamp, (Il campo, in friulano), giornalino dell’associazione a cadenza trimestrale, gestito dall'operatore Elia Bianco.
I testi sono redatti degli ospiti aiutati da un operatore, in funzione delle capacità di ognuno, che cerca di non alterare il pensiero dell'ospite. Si aggiungono articoli tematici o a cappello dei testi degli ospiti scritti da operatori e da professionisti esterni.
Impaginazione seguita da un volontario; stampa finale, a colori su carta patinata, fatta all'esterno.

Per vedere un esempio del giornalino.

Casa mia

Attività per ospiti residenziali, con cadenza settimanale, il martedì pomeriggio.
Ci si occupa del riordino delle stanze di ognuno pensando ad obiettivi specifici per singolo ospite.
Si riordinano gli armadi, le scrivanie, si rifà il letto assieme e ad inizio stagione ci si occupa del cambio stagione.
Obiettivi:

  • Aumentare la capacità di prendersi cura dei propri spazi ed oggetti
  • Discriminare i propri capi di abbigliamento in base alla stagionalità
  • Riconoscere gli abbinamenti maglie/felpe e pantaloni
  • Organizzare gli spazi personali
  • Riconoscere i luoghi dove conservare i propri oggetti

Photographia

Ricerca fra le vecchie fotografie, sia su supporto cartaceo sia foto digitali, per creare:

  • Album specifici (ad esempio soggiorni al mare o in altre località)
  • Selezioni di foto per il calendario da creare a fine anno
  • Realizzazione di un album di foto "vecchie" fatte con i primi ospiti nel Gruppo Appartamento
  • Selezione di foto da appendere in bacheca sulle attività dell’anno
  • Composizioni di album personali sistemando foto recuperate da album personali che gli ospiti hanno in camera

Attività terapeutiche

Ospite con addestratore e caneAttività con i cani

Con operatore adeguatamente formato, presso la struttura dell’associazione con cadenza settimanale nei week end.
L'attività prevede delle uscite in estate per sperimentare e osservare le varie discipline cinofile (sheepdog, agility, rally-obedience, utilità e difesa, dog dance...) assieme a volontari della Protezione Civile.
Nei restanti mesi dell'anno verrà proposta l'attività in struttura alternando psicomotricità, manipolazione e percorsi strutturati di rally-obedience).

Percussioni

percussioni: esibizione in piazza Con il professionista Stefano Andreutti.
Attività con strumenti di percussione a cadenza quindicinale. L’attività è già stata testata in passato; è di grande interesse per gli ospiti che la richiedono sempre.
Gli obiettivi dell'attività:

  • Ricreare il gruppo e rinsaldare le relazioni
  • Esprimere le proprie emozioni
  • Ascoltarsi reciprocamente
  • Comunicare non verbalmente

A caccia di farfalle

Con la psicologa, d.ssa Raffaella Snaidero, abbiamo avviato un Gruppo di Ascolto per disabili e loro familiari che cerca di dare indicazioni su comportamenti da tenere a correzione di atteggiamenti inadeguati degli ospiti e di supporto alle famiglie in difficoltà per situazioni particolari.
Nella vita in comunità le relazioni che gli ospiti instaurano non sempre sono semplici o lineari; a volte ci si trova di fronte a situazioni di confusione generate da una comunicazione non adeguata.
Le emozioni che ne nascono possono provocare situazioni di tensione.
Lo spazio di ascolto offerto ai ragazzi vuole quindi offrire la possibilità di spegnere il corto circuito e cominciare una buona comunicazione fra gli ospiti.

Yoga della risataYoga della risata

Con la volontaria Rosa Fiume.
Ridere fa bene a tutti, aiuta a scaricare le tensioni e le difficoltà quotidiane.
L’insegnante volontaria di Yoga della risata coinvolge nel corso tutti i ragazzi presenti: più ospiti ci sono e migliore è il risultato.
Lo yoga della risata (Hasyayoga), è una forma di yoga che fa uso della risata autoindotta.
La risata è un fenomeno naturale, e non necessariamente implica la comicità o la commedia.
Da un'idea del medico indiano di Mumbay, Madan Kataria, ha avuto origine il primo Club della risata, in un parco pubblico, il 13 marzo 1995, con un minuscolo gruppo di membri attivi.

Attività motorie

Attività motoria integrata

Con operatori adeguatamente formati, presso la struttura. Attività settimanale.
Obiettivi:

  • Mantenimento della fisiologica mobilità articolare
  • Incremento delle capacità coordinative
  • Acquisizione di nuove abilità motorie
  • Stimolo dell'attività cognitiva
  • Rinforzo dell'autostima
  • Facilitazione nelle relazioni con gli altri e rispetto delle regole

Motomed

Con operatori presso la struttura.
Attività giornaliera effettuata la mattina prima della partenza verso gli altri centri o al rientro di pomeriggio dopo le 16.30.
Motomed è un dispositivo per la terapia del movimento.Adatto per persone con spasticità e difficoltà di movimento e per persone in sedia a rotelle.
Obiettivi:

  • Mantenere e migliorare la fluidità dei movimenti e la coordinazione
  • Svolgere attività fisica per il mantenimento del peso corporeo

Yoga

Con la professionista Elena Stocco.
Obiettivi

  • Aumentare la consapevolezza corporea
  • Favorire il rilassamento
  • Migliorare la tonicità

Attività manuali ed artistiche

Laboratorio artistico di pittura

Con l'architetto Stefana Torcia e la volontaria Michela T.

  • Produzione di quadri, borse a stencil o gioielli con resine o altro per mostre a sensibilizzazione del territorio
  • Stimolazione della manualità fine
  • Sostegno all'autodeterminazione nella scelta dei soggetti da produrre e dei colori da usare

Laboratorio creativo

Con operatori selezionati per le capacità artistiche, attività settimanale di oggettistica, bomboniere, cartapesta e stencil. Legno o ceramica o mosaico.
Anche in collaborazione con i bambini delle elementari o della scuola materna, dove gli ospiti de La Pannocchia possono fare da maestri, grazie alla loro esperienza di vari anni.

  • Stimolazione della manualità fine e mantenimento delle abilità esistenti
  • Sostegno all'autostima derivante dalla produzione di oggetti destinati all’esterno anche su commissione
  • Socializzazione con i bambini più piccoli e disponibili.

Laboratorio di legno

Con un volontario e operatori.
Attività con cadenza settimanale durante la quale vengono prodotti oggetti in legno. Possono essere oggetti decorativi, giocattoli o oggetti decorativi a tema (Natale, Pasqua, Halloween, ecc.), giocattoli o oggetti di uso pratico.

  • Stimolazione della manualità fine e mantenimento delle abilità esistenti
  • Gratificazione personale derivante dalla realizzazione di oggetti diversi
  • Possibilità di preparare regalini per amici e parenti.

Arte ceramica

Con operatori e volontari, per ospiti diurni e residenziali. Con cadenza settimanale. La cottura della ceramica viene effettuata con il nostro forno da un'operatrice qualificata

  • Produzione di monili con la ceramica o resine sintetiche, quali braccialetti, collane o spille;
  • Stimolazione della manualità fine e mantenimento delle abilità esistenti;
  • Sostegno all'autodeterminazione nella scelta dei soggetti da produrre.

Cake design

Con operatori, attività di decorazione di torte o preparazione di pizze per gli ospiti residenziali con cadenza settimanale, il venerdì pomeriggio o in occasioni particolari.
Obiettivi:

  • Mantenimento ed eventuale incremento della manualità fine
  • Stimolazione della memoria attraverso il recupero delle informazioni sensoriali apprese nel corso della vita
  • Ridurre la frequenza di comportamenti problema
  • Favorire la creazione di rapporti sereni tra compagni della comunità residenziale

Attività socio-relazionali

esibizione di danceabilityLaboratorio di Dance-ability

Si tratta di una tecnica che permette a persone abili e disabili di incontrarsi per danzare assieme, attraverso un percorso di ricerca che sfrutta le abilità fisiche ed espressive individuali.
Lo scopo è quello di rendere accessibile il linguaggio della danza a tutte le persone interessate, senza preclusioni di età, di esperienza o di condizione fisica o mentale.
La danza si sviluppa attraverso la tecnica dell'improvvisazione, basata sulla consapevolezza di sé, sulla relazione e la fiducia reciproca, si possono fare nuove esperienze, con le proprie diverse abilità, nel muoversi con gli altri andando oltre i limiti a cui si è abituati.

Attività diventate routine

Carie? No grazie!

Con operatori e volontari.
Attività di igiene dentale condotta inizialmente da professioniste con cadenza mensile, il sabato mattina.
L'attività è attualmente sospesa per gli ottimi risultati raggiunti, salvo controlli di verifica occasionali.

Tapis roulant e cyclette

Con operatori presso la struttura.
Attività giornaliera nel tempo libero durante il periodo freddo.

  • Mantenere e migliorare la fluidità dei movimenti e la coordinazione
  • Svolgere attività fisica per il mantenimento del peso corporeo

Cura di sé

Con operatori e volontari.
Attività settimanale, il mercoledì pomeriggio per gli ospiti maschi e il giovedì pomeriggio per le ospiti femmine.
Iniziato nel 2008 a sostegno dell’autostima delle ragazze, adottato anche dai maschi nel corso del 2011, proseguirà nel 2015 assecondando le richieste degli utenti per i buoni risultati ottenuti.
Per il mantenimento del benessere psicofisico il corpo ha bisogno di cure ed attenzioni diverse per ognuno, anche in funzione delle stagioni, del clima o degli eventi che accadono.

  • Miglioramento delle autonomie legate all'igiene personale ed alla cura nel vestire
  • Mantenimento delle autonomie legate all'igiene personale e per la valorizzazione del proprio aspetto estetico
  • Sostegno all'autostima • Sostegno alle capacità relazionali

Riunione di condominio - Gruppo di ascolto serale

Con operatori. Incontri dopo cena il lunedì, con cadenza settimanale su argomenti a richiesta degli ospiti residenziali o su proposte degli operatori.
Gli operatori che conducono questo laboratorio hanno il compito di dirimere le controversie nelle dispute che possono nascere tra gli ospiti residenziali, di aiutarli a trovare delle regole da rispettare ponendo dei paletti in modo che nessuno invada lo spazio dell’altro e non lo prevarichi, regole che dovrebbero essere proposte dagli ospiti perché abbiano una ricaduta positiva.

  • Sostegno alla vita di gruppo, mediazione nelle relazioni
  • Risoluzione di conflitti
  • Puntualizzazione delle regole di vita comunitaria

Giochi di società

Con operatori. Presso la struttura, quando serve (all’occorrenza in sostituzione delle uscite in caso di pioggia).

  • Divertimento e relax
  • Mantenimento delle competenze logiche e mnemoniche
  • Compilazione di cruciverba, cartelloni,
  • Cruci-puzzle

Uscite settimanali

Al mercato di Codroipo e nel circondario, con operatori e volontari.
In caso di pioggia, uscite alternative presso Centri Commerciali della Provincia.
Ogni martedì mattina

  • Sostegno e sensibilizzazione sul territorio di appartenenza
  • Svago e possibilità di piccoli acquisti
  • Socializzazione al bar

Euroautonomia

Con operatori per gli ospiti residenziali. Uscita con cadenza settimanale, il sabato mattina, per piccoli acquisti personali.
Per aiutare i ragazzi a raggiungere una maggiore autonomia nella gestione del proprio denaro, si cerca di far utilizzare loro piccole somme a disposizione per acquisti concordati all’interno di Centri Commerciali non troppo grandi (area protetta), in quasi totale libertà
Il sabato mattina un piccolo gruppo di ospiti accompagnati dall’operatore si reca in un qualsiasi Centro Commerciale per acquisti mirati, quali un giornale, un prodotto per l’igiene personale, ecc.
Quando possibile, il gruppo dei residenziali si divide in due per favorire l’attività in piccolo gruppo.

  • Mantenere la capacità di utilizzare piccole somme di denaro
  • Stimolare la capacità di programmare gli acquisti personali
  • Mantenere ed eventualmente incrementare la capacità di autodeterminazione

Uscite e soggiorni

Attività ricreative, culturali e di socializzazione

Con operatori e volontari.
Feste di compleanno, uscite al bar, bowling, cinema, discoteca, ecc..
Programmabili, ponendo attenzione ai singoli e organizzando le uscite in piccoli gruppi.

  • Svago e socializzazione
  • Condivisione di momenti di festa
  • Incremento delle conoscenze culturali e del territorio

Soggiorni estivi e marini

Con operatori e volontari. Presso i Centri Turistici Ge.Tur. o altri selezionati. Da programmare per il 2016.

  • Benessere e relax
  • Socializzazione
  • Evasione dalla routine quotidiana

Laboratori organizzati da altri

Supercoro

Con il maestro Giorgio Cozzutti.

Progetto del COD Il Mosaico, con la partecipazione del C.S.R.E. di Codroipo e della Pannocchia.
Coro polifonico composto da ospiti dei tre centri partecipanti, da operatori e volontari. Attività settimanale.
Cantano molto bene!

  • Socializzazione
  • Sviluppo dell'autostima
  • Sostegno alle capacità di attenzione ed ascolto

Donaci il 5 per mille

Nel CUD, modello 730 o UNICO: firma nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative ...”
Inserisci il codice fiscale dell'associazione: 94054880300


Downloads

Il trimestrale dei nostri ragazzi. (Ultima uscita marzo 2017)


Bomboniere solidali

Realizziamo bomboniere di vari tipi e per varie occasioni


Seguici su Facebook

Logo di FacebookLa nostra pagina su Facebook!


Link utili

Siti informativi, Associazioni di volontariato o Centri per disabili, Siti istituzionali, Altri