Carta dei servizi

L'associazione garantisce servizi in convenzione con l'AAS n°3 "Alto Friuli - Collinare - Medio Friuli", servizi le cui modalità sono esposte nella carta dei servizi di cui qui esponiamo i punti principali:

Uno dei bagni delle camere degli ospiti

Tipologia dell'utenza

L’accoglimento dell’utenza al servizio viene definito dall’Azienda Sanitaria secondo i criteri e le modalità del proprio regolamento.

Il Servizio ospita persone con età superiore ai 15 anni, appartenenti al livello A (livello base) e livello B (livello di maggior handicap): riguarda utenti disabili con moderata o più grave compromissione dell’autonomia personale e/o dell’autosufficienza che comporta un supporto assistenziale e socio-educativo di bassa o media intensità.

Modalità di funzionamento e erogazione del servizio diurno

Ricettività

Il Centro diurno dà disponibilità per l’accoglienza di un numero massimo di 8 persone disabili.

Orario Giornaliero

Il servizio diurno si articola per 8 ore al giorno dalle ore 8.00 alle ore 16.00, su 5 giorni alla settimana, dal lunedì al venerdì, per 11 mesi all’anno. Complessivamente, il servizio diurno garantisce il proprio funzionamento per non meno di 220 giorni durante l’anno solare, con estensione in questi giorni, a richiesta dei familiari, fino alle ore 19.00, il sabato e/o la domenica per 45 settimane all’anno. La chiusura per le festività (Natale, Pasqua, estate) può essere ridotta a richiesta delle famiglie.

Orario annuale

I periodi di chiusura del servizio diurno durante le festività natalizie, pasquali ed estive sono preventivamente concordati con le famiglie e con l’AAS n.3.

Modalità di funzionamento e erogazione del servizio residenziale

Ricettività

La Comunità residenziale ha capienza per complessivi 12 posti letto, con n. 2 posti letto a disposizione per accoglienze residenziali temporanee con funzioni di pronta accoglienza (emergenze) o per accoglienze residenziali temporanee programmate anche con “funzione respiro” (sollievi).

L’accoglienza temporanea di emergenza può essere attivata in due ore; quella di sollievo in due giorni se l’ospite è noto, o in cinque giorni se sconosciuto.

Orario Giornaliero

La Comunità residenziale alloggio è funzionante tutti i 365 giorni dell’anno con le seguenti tipologie di accoglienza:

  • accoglienza residenziale serale e notturna ovvero sulle 16 - 18 ore giornaliere;
  • accoglienza residenziale sulle 24 ore.
  • accoglienza residenziale di pronta accoglienza (emergenza).
  • accoglienza residenziale “di respiro”.
  • assistenza ospedaliera.

Apertura Annuale

La comunità alloggio è aperta tutto l’anno, 24 ore su 24.

Trasporti

I trasporti degli ospiti residenziali sono effettuati con pulmini attrezzati di proprietà dell’associazione; possono essere verso altri centri diurni, a richiesta da e verso casa, per visite ospedaliere e specialistiche (dentista, esami specifici, fisiatriche, RM, eccetera).

Peculiarità del servizio

Sono favoriti i rapporti con i familiari e/o tutori per il mantenimento dei rapporti parentali, affettivi e di solidarietà.

I familiari partecipano alle iniziative e alle attività del servizio, occasionalmente di supporto agli operatori, e sistematicamente durante le attività di socializzazione rivolte all’integrazione dell’utente-famiglia-società (gite, feste, ricorrenze, incontri di scambio con altre realtà locali).

Essi possono partecipare attivamente alle scelte dei servizi, condividendone le finalità e gli obiettivi anche in forma propositiva e attiva

L’associazione offre agli ospiti accolti interventi rispondenti ai loro bisogni relazionali, educativi, assistenziali e formativi da attuare secondo il programma annuale delle attività e più specificatamente finalizzati alla realizzazione dei singoli Progetti Educativi Individualizzati.

Il centro diurno svolge una funzione socio-riabilitativa volta alla promozione sociale della persona disabile, al massimo recupero possibile delle potenzialità e al mantenimento delle autonomie acquisite, attraverso prestazioni coordinate di natura educativa, formativa, occupazionale, terapeutica, di socializzazione, ricreativa e socio-assistenziale.

Già da quindici anni l’associazione ha collaborato con l’AAS. n.4 ed attualmente con l’AAS n.3 per la gestione dei disabili, attraverso i suoi volontari.

Le attività ed i servizi forniti dall’associazione sono inserite nei Piani di Zona e possono essere utilizzate anche da soggetti non appartenenti alla comunità residenziale su segnalazione dei S.Sociali dei comuni di residenza.

Per quanto attiene i Progetti in rete, essi vengono realizzati a più mani, in condivisione con i S. Sociali del Comune di Codroipo, scuole, altre associazioni di volontariato, l’ASP Daniele Moro, non auto referenziati ma utilizzando questionari di verifica e un verificatore esterno.

Attualmente il personale assistenziale é in convenzione con la cooperativa FAI di Pordenone, per l’assistenza agli ospiti in rapporto di 1 a 4, integrato da volontari di supporto alle varie attività diurne.

La programmazione annuale delle attività, effettuata entro settembre, inizio dell’anno formativo, comprende:

  • Attività educative, didattiche e artistiche;
  • Attività occupazionali;
  • Attività ricreative e di socializzazione;
  • Attività terapeutico-riabilitative;
  • Attività motorie;
  • Attività di sensibilizzazione e promozione.

Per le attività artistiche ci si avvale di professionisti contattati attraverso i canali del volontariato. Ognuno di loro ha insegnato moltissimo ai ragazzi sia dal punto di vista tecnico sia umano, dimostrando una notevole apertura mentale verso il diverso.

I murales dipinti da ospiti e volontari sul muro di cinta della struttura e sul muro interno nel giardino hanno la duplice finalità di coinvolgere gli ospiti nella realizzazione a più mani di un’opera gradevole e di rendersi visibilissimi per la comunità locale.

I volontari sono un valido supporto alle attività, sia come integrazione nei trasporti e nei processi costruttivi, sia in forma propositiva per attività occupazionali e di socializzazione.


Donaci il 5 per mille

Nel CUD, modello 730 o UNICO: firma nel riquadro “Sostegno delle organizzazioni non lucrative ...”
Inserisci il codice fiscale dell'associazione: 94054880300


Downloads

Il trimestrale dei nostri ragazzi. (Ultima uscita marzo 2017)


Bomboniere solidali

Realizziamo bomboniere di vari tipi e per varie occasioni


Seguici su Facebook

Logo di FacebookLa nostra pagina su Facebook!


Link utili

Siti informativi, Associazioni di volontariato o Centri per disabili, Siti istituzionali, Altri